FEBBRAIO

Cari genitori,

febbraio è in inverno eppure questo sole ci ha permesso di uscire a giocare diverse volte e così le nostre giraffe hanno potuto osservare il cielo azzurro e il sole con i suoi raggi caldi. Ma cosa c’è oltre al sole?

Per scoprirlo è venuta in nostro aiuto a “trovarci” Samantha Cristoforetti, un’astronauta prima donna italiana negli equipaggi dell’agenzia spaziale europea! La sua foto trovata nel libro magico ci ha permesso di vederla, conoscerla e di scoprire con lei la grandezza dell’universo!

Nell’aula del vissuto tutta buia, le luci ci hanno accompagnato a scoprire i pianeti. In questa stanza siamo entrati nella magia dello spazio: Mercurio, Venere, Terra, Marte, Giove, Saturno, Urano, Nettuno …

In questa aula abbiamo anche visto un divertentissimo video di un alieno sulla luna che ci ha insegnato moltissime cose: Paxi, nostro amico alieno, ci ha raccontato che gli astronauti sono atterrati sulla lune diverse volte, che attualmente solo satelliti e robot stanno studiando la luna e che per vivere sulla luna ci vorrebbero aria, acqua, cibo e un riparo… insomma, non è così facile.

Questo video ha introdotto un altro video, ancora più speciale, quello di Neil Armstrong. Primo uomo sulla luna. Un video vero girato proprio da lui che ha mosso i primi passi sul suolo lunare.

Ciò ci ha poi portati a costruire la luna e il sole con il DAS e ancora ci mancano altri pianeti per completare il nostro lavoretto!

Non solo, il 4 febbraio è stata la giornata dei calzini spaiati, una splendida occasione per riconoscerci nella diversità, imparare ad accoglierla e ad accettarla.

Un altro personaggio è venuto a farci visita tramite il nostro libro magico, Gianmarco Tamberi. Eh già, sono iniziate ufficialmente le olimpiadi dei gialli e degli arancioni che per il momento si sono sfidati nella disciplina del salto in lungo! Tamberi si è fatto male alla gamba ma non si è arreso. Si è allenato moltissimo per vincere nella sua disciplina, il salto con l’asta. Si è ripresentato vincendo l’oro olimpico. Il migliore al mondo! Ma l’insegnamento più grande per le nostre giraffe è stato quello di condividere l’oro con un altro concorrente. È difficile per noi condividere, siamo competitivi e vogliamo sempre vincere. Ma in realtà aiutare gli altri ci rende felici più che mai!

Febbraio poi è stato un mese di scoperta e riscoperta dei segnali stradali che ci aiutano ad orientarci. Ma ci siamo divertiti anche un po’ alla “vecchia maniera” facendo una caccia al tesoro per la scuola usando le mappe! Un po’ alla …. “Cristoforo Colombo”! eh si, cari genitori, perché lui mica aveva il navigatore come oggi. Orientarci non è stato affatto semplice ma ci siamo esercitati con delle schede “labirinto” e piano piano abbiamo raggiunto il tesoro di caramelle!

Compleanni: Giraffe arancioni :ANGELICA

GENNAIO

Cari genitori,

questo mese è stato particolare, le nostre giraffe gialle si sono fermate per un po’. Alcune sono già in pista, altre stanno per tornare…

La classe è cambiata con nuovi angoli, giochi e spazi che non vediamo l’ora di mostrare a tutti! Appena tornati l’aula era completamente diversa, dove c’era l’angolo del ritaglio ora c’è il tappeto, dove c’erano le macchinine ora c’è un angolo dell’estetista. Avrete notato cari genitori che le nostre giraffine gialle sono sempre più belle, truccate e rilassate (fanno tanti massaggi relax!)…

Anche la classe degli arancioni ha avuto qualche cambiamento. Il libro magico ha trasformato il camino in un forno a legna e l’angolo dei dolci è diventato un supermercato o forse è meglio chiamarlo un “tutto-mercato” perché puoi trovare di tutto! Cereali, shampoo, vaschette per il gelato

… È stato un mese dove abbiamo giocato molto anche con i regali di Babbo Natale potendo sperimentare i primi giochi con regole: monopoli, indovina chi, il gioco dell’oca.

Siamo entrati nell’aula del vissuto che era tutta imbiancata proprio “una stanza magica dell’inverno” e lì abbiamo letto la storia dei cerbiatti e dei topolini che gentilmente hanno costruito per loro dei caldi cappotti.

Abbiamo iniziato a riflettere sul sole e sulla luna. I bambini sono stati dei veri scienziati. Abbiamo cercato di capire dove và il sole di notte. Qualcuno dice che dorme con gli altri soli amici, altri dicono che la terra gira e il sole và a trovare altri paesi per svegliare gli amici di altre nazionalità… la domanda è ancora aperta e ricca di nuove ipotesi. Ogni giorno i nostri bambini si interrogano e pieni di curiosità tentano di trovare nuove risposte…

Abbiamo sperimentato le prime sequenze sulla nostra giornata: prima ci alziamo, poi andiamo a scuola, poi ceniamo con i nostri genitori e poi andiamo a letto.

Inoltre, gli arancioni sono riusciti a ricevere la chiamata di Cin cin, un bambino cinese (anche se qualcuno dice essere un’altra maestra: “la voce ci assomiglia troppo”, bè, nonostante questo dubbio…) che ci ha raccontato di come mentre lì è appena mattina da noi è già ora di pranzo! Si, perché la terra gira e il sole, fermo, illumina parti diverse della terra. I gialli la riceveranno prossimamente. Quando Cin Cin li ha chiamati il telefono ha suonato a vuoto. I gialli non c’erano quel giorno…

Tramite il libro magico è venuto anche a farci visita Cristoforo Colombo che con la sua nina, pinta e santa maria ha scoperto niente di meno che l’America! Anche noi, nel laboratorio re-mida e poi singolamente in classe abbiamo costruito le nostre caravelle… galleggeranno???

Insomma, che altro personaggio ci presenterà il nostro libro magico?????

Questo mese hanno compiuto gli anni:

Giulia, Greta delle giraffe gialle

Francesco, Aurora, Matilde delle giraffe arancioni

DICEMBRE

Cari genitori questo mese abbiamo continuato il nostro percorso di avvento……

….e abbiamo preparato il nostro lavoretto.

Inoltre abbiamo festeggiato….

…con l’arrivo di Babbo Natale.

Questo mese festeggiamo la giraffa arancione Ilde

Buon Natale a tutti e un felice anno nuovo!

NOVEMBRE

Cari genitori questo novembre è stato diverso per le giraffe gialle a arancioni.

Le giraffe gialle hanno introdotto il libro magico da cui sono uscite fantastiche meraviglie… una coppa, una foto dello spazio, del sole, delle lettere giganti e dei numeri altrettanto grandi!!!  Il libro degli arancioni è stato sotto l’effetto di una magia un po’ speciale che ci ha messo un po’ di più a caricare. Ha aspettato che tutti tornassero presenti per palesarsi e portare con sé gli stessi segni relativi allo sport, alla scienza, alla letteratura e alla matematica.

Inoltre abbiamo giocato con la pasta di sale creando la nostra uva.

A motoria abbiamo raccontato la storia di Rodari dal titolo “Giovannino perdi-tempo”. Abbiamo trovato tutti i pezzi che Giovannino aveva perso per strada, le gambe, le orecchie, il naso… La sua storia ci ha ricordato che capita a tutti di perdere pezzi per strada ma che con gli amici è più semplice ritrovarsi!!!!! È stata anche occasione per riprendere lo schema corporeo e costruire un puzzle con tutti i pezzi di Giovannino perditempo. Sul quaderno abbiamo poi fatto un nostro ritratto come prima pagina. Il nostro ritratto, completo con tutte le parti del corpo ha come contorno una bellissima cornice alternata di due colori. Un lavoro lungo che le nostre giraffe hanno affrontato con massima serietà! E poi abbiamo iniziato a “scoprire” la destra e la sinistra.

Con l’inizio di novembre un albero maestoso è arrivato nelle nostre due classi e i nostri bambini hanno attaccato le foglie fatte con le loro mani.

Questo albero piano piano si spoglierà con l’arrivo dell’inverno, Natale infatti si avvicina e le nostre giraffe stanno già imparando diverse canzoni natalizie.

Le nostre mattinate iniziano a ritmo di musica! E anche le classi stanno prendendo sempre più una direzione natalizia con nuovi angoli e decorazioni.

È iniziato anche l’avvento, quest’anno alcuni lunedì e alcuni martedì i nostri bambini si recheranno in chiesa.

La storia che seguiamo è quella del cartone “Gli eroi del Natale!”. Un asino che troviamo sempre con noi in chiesa ci indicherà la via, lui raglia, ma per fortuna don Andrea ha studiato l’asinese!!!. All’inizio ci ha chiesto di seguire le piume degli angeli, l’asino ha infatti assistito all’annunciazione dell’angelo a Maria,

poi di seguire la lana. Ha un’amica pecora che può indicarci la via. Non solo, un cammello ci aiuterà ad arrivare sul luogo più importante di tutti, quello dove è nato il bambin Gesù!

COMPLEANNI:

Erik, Sofia, Thomas delle giraffe gialle

Massimiliano delle giraffe arancioni

OTTOBRE

L’autunno porta con sé dei colori forti e decisi che ci hanno davvero accompagnato in questo mese. Iniziando dalla festa dei nonni abbiamo discusso con le nostre giraffe su quanto affetto riceviamo ogni giorno dai nonni. Con loro impariamo tante cose nuove, leggiamo storie, andiamo al prato o ci concediamo semplicemente molte coccole.

Le foglie sono state le nostre compagne di classe. Le abbiamo colorate, tagliate e decorate e abbiamo iniziato a preparare un albero che terremo in classe e che cambierà le foglie, proprio come le stagioni.

Non solo, a motoria abbiamo strappato dei fogli di carta velina e trasformandole in foglie abbiamo osservato come cadono. Alcune “filavano dritto” altre si muovevano a zig zag, altre facevano lunghi viaggi prima di toccare terra.

A parlarci delle foglie e stato in particolare il signor Autunno, un tipo strano, con il cappello. Il suo compito è quello di portare l’autunno nel mondo e quest’anno in particolare è arrivato in ritardo! Si è messo sotto gli alberi ancora verdi e ha guardato il suo orologio per “svegliare” le piante e le foglie ritardatarie “forza foglie, è ora di staccarsi dall’albero!”.

I movimenti delle foglie sono stati impressi anche nei nostri quaderni.

Abbiamo anche realizzato le collane dell’autunno, alternando due colori. Rosso, arancione, rosso, arancione oppure giallo, verde, giallo, verde. Il verde lo abbiamo tenuto proprio per ricordarci di quelle piante che, anche in autunno, restano verdi: come i pini!

Uno dei momenti più divertenti è stata sicuramente la festa di autunno! Abbiamo indossato le nostre collane e abbiamo ballato come foglie danzanti nel vento! Abbiamo giocato alla tombola d’autunno e come in ogni festa che si rispetti bè… non può mica mancare la pizza!!!!!

Anche se il tempo non è stato dei migliori ci siamo divertiti ancora molto all’aperto e in questa cornice il nostro libro magico ha iniziato a caricarsi prendendo proprio due colori autunnali: giallo e arancione…. È ora di scoprire cosa c’è dentro!!!!! …

Questo mese festeggiamo:

ENEA,GIACOMO, GIORGIA giraffe arancioni

SVEVA, FEDERICO E MATTIA giraffe gialle

SETTEMBRE

Cari genitori, eccoci qui all’inizio di un nuovo anno dopo la pausa estiva.

Prima di svelarvi il tema che ci accompagnerà e che scoprirete alla riunione dei primi di ottobre vi raccontiamo un po’ come abbiamo trovato le nostre giraffe e vi anticipiamo che quest’anno sarà ricco di meraviglia e stupore.

Come sempre, i bambini ci anticipano, e la meraviglia l’abbiamo vista da subito nei loro occhi quando hanno scoperto i nuovi spazi della classe.

Abbiamo inserito una lavagna magica su cui scrivere e giocare, gli angoli dedicati al mare e alla montagna, dove le nostre giraffe hanno potuto giocare con le pigne, con la sabbia e le conchiglie. Super gettonato è stato anche l’angolo dell’inventore. Ormai diventati grandi, gli arancioni e i gialli si sono lasciati ispirare dalla creatività e dalla fantasia componendo bellissime opere d’arte. Accanto alle novità i bambini hanno potuto ritrovare i compagni di sempre e un nuovo amico nella classe degli arancioni, la possibilità di giocare in casetta e di disegnare, leggere ….

Le foto che gentilmente ci avete fatto arrivare sono state occasioni per i nostri bambini di parlare delle loro vacanze, dei posti che hanno visto e delle persone che hanno incontrato.

Con il pre-grafismo abbiamo disegnato gli ambienti del mare, della montagna e anche della casa per chi le vacanze le ha passate in relax tra le mura domestiche. A motoria abbiamo affrontato un percorso tutto fatto “ad onde” che poi abbiamo riportato sul cartellone e sul nostro quaderno.

Non solo! I bambini hanno iniziato a scrivere i loro nomi con il pre-grafismo. Eh già, perché se da piccoli sull’armadietto trovavano la loro foto, da mezzani il loro contrassegno ora tutto ha il loro nome.

In particolare ci siamo divertiti con una vera e propria festa di bentornati! Musica, balli, pic-nic e gelato!!!

Siamo usciti anche alla magana, occasione per parlare della festa di S.Maurizio, patrono di Cassano Magnago. All’aria aperta abbiamo disegnato il campanile.

Inoltre abbiamo iniziato a parlare ed osservare l’autunno, grazie per tutto quello che ci avete portato. Tutto questo materiale lo useremo anche ad ottobre.

Insomma, è stato un inizio sicuramente scoppiettante ma appunto solo l’inizio di quello che desideriamo trasmettere ai nostri bambini che cercheremo di … educare alla meraviglia con la meraviglia! Anche se poi lo sappiamo, che ogni giorno, solo loro ad educarci così!

Questo mese abbiamo festeggiato: Eleonora, Daniel, Giorgia delle giraffe gialle e Samuel delle giraffe arancioni

Al prossimo mese!!!!