La proposta formativa viene  arricchita con varie attività volte a sviluppare globalmente le competenze emotive e cognitive del bambino.

  • Attivita’ motoria: l’asilo dispone di uno spazio per la psicomotricità con attrezzature specifiche e ampi spazi esterni per permettere al bambino di correre, rotolare, saltare e giocare liberamente favorendo la relazione tra bambini.
  • Attività linguistico-espressivo: l’accostamento al libro costituisce un’esperienza in grado di potenziare la relazione educativa adulto-bambino e di arricchire le opportunità di incontro dei bambini con il mondo dell’immaginario e della rappresentazione simbolica, in un intreccio di gioco, finzione e realtà. La lettura aiuta l’apprendimento della lingua, l’arricchimento del lessico, la capacità di articolare i pensieri e di formulare con proprietà le frasi , stimola l’immaginazione, facilita la conoscenza del mondo e l’approccio alla cultura. Nella nostra scuola è presente una biblioteca fornita di diversi testi sia per adulto che per bambino.
  • Attività scientifico matematico: descrivere, seriare, confrontare, comparare, classificare e quantificare le cose con cui si rapportano sono le attività principali che svolgono i bambini in questo laboratorio che prevede l’utilizzo di giochi didattici, giochi di finzione, favole e filastrocche, elementi naturali ed elementi artificiali.
  • Educazione ambientale: nei momenti di vita quotidiana si educa al rispetto e riordino degli ambienti, si effettua la raccolta differenziata e si sperimenta, attraverso la realizzazione di oggetti creativi, la possibilità di riciclare i materiali.
  • Educazione stradale: viene svolta in spazi interni o esterni, legati al gioco libero, con l’utilizzo anche di simboli convenzionali o segnali stradali, così che ciascun bambino, attraverso il gioco, venga condotto ad apprendere e far proprie le regole di convivenza civile e di educazione stradale.
  • Educazione alimentare: far conoscere ai bambini l’origine dei diversi alimenti e favorirne l’assaggio, anche attraverso il coinvolgimento nell’attività di cucina o di giardinaggio, per far maturare la consapevolezza dell’importanza di un’alimentazione equilibrata.
  • Educazione musicale: spesso la musica fa da colonna sonora ad alcuni momenti della giornata; invitando i bambini all’ascolto si cerca di stimolare una risposta a ciò che il linguaggio musicale comunica. Inoltre la musica, sia come ascolto sia come produzione di suoni, viene utilizzata anche per sottolineare alcuni apprendimenti particolari dei laboratori didattici.
  • Attività grafico-pittoriche, manipolative e creative: il segno grafico, il colore e i materiali plastici rappresentino il linguaggio privilegiato utilizzato dal bambino per rappresentare la realtà e conoscere ciò che lo circonda.
  • Esperienze concreta e diretta: nell’aula del vissuto vengono riprodotte ambientazioni o esperienze in continuità con la proposta didattica della sezione.
  • Gioco libero
  • Uscite didattiche sul territorio comunale ed extra comunale
  • Acquaticità 

Nel rispetto dello statuto, la scuola continua nel suo impegno sociale, organizzando nel mese di luglio un campo estivo per le famiglie che ne abbiano necessità e ne facciano richiesta; dove per i bambini vengono organizzate attività ludiche con la possibilità di usufruire di giochi d’acqua e della piscina.